Grechetto Umbro

Il vitigno di Grechetto è caratterizzato da grappoli di medie dimensioni, compatto, con acini di media grandezza, ovali, con buccia consistente e sottile, molto ricca di pruina e dal colore giallastro. La sua maturazione avviene nella seconda metà di Settembre. Si ritiene che questo tipo di vitigno, il Grechetto, sia originario della Grecia e sarebbe stato portato nell'Italia meridionale da coloni Greci.

La coltivazione del Grechetto è molto diffusa in diverse località dell'Umbria, sia nella provincia di Perugia sia in quella di Terni, e, più raramente, nelle Marche. Le uve che appartengono a questa tipologia sono presenti, in purezza o in uvaggio, nelle DOC Orvieto, Torgiano, Vin Santo di Montepulciano, Assisi, Colli del Trasimeno, Colli Amerini e Montefalco.

Da questi vitigni si ottengono vini di colore giallo paglierino, dai riflessi verdognoli, con delicati aromi fruttati. L'acidità è moderata cosi come lo è la graduazione alcolica. Spesso vengono utilizzati anche per la produzione di Vin santo e di Vini spumanti.